MELUCCI: “SPEDITI SU MOBILITÀ ED INFRASTRUTTURE PER CAMBIARE IL VOLTO DI TARANTO”

Ilva, De Vincenti: a giorni il parere ministro Ambiente, a febbraio scelta compratore

Taranto 22 dicembre – Individuazione del compratore dell’Ilva a febbraio, in arrivo a giorni il parere del ministro dell’Ambiente sui piani ambientali presentati dalle due cordate in gara per l’azienda, poichè gli esperti hanno già concluso il loro lavoro, fondi per la sanità a Taranto che saranno più dei 50 milioni che sarebbero dovuti arrivare con l’emendamento alla legge di Bilancio: lo ha annunciato oggi pomeriggio a Taranto, in una conferenza stampa in Prefettura dopo i lavori del Tavolo istituzionale Taranto, il ministro per il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti.

“Era importante prima della pausa natalizia – ha detto De Vincenti – tenere la riunione del Tavolo istituzionale e riprendere il filo del nostro lavoro insieme alle istituzioni, all’Autorità portuale, al commissario alla bonifica e alle parti sociali. Oggi abbiamo fatto il punto sull’intesa della trasparenza, sull’intesa per la valorizzazione turistica e culturale dell”Arsenale, sull’accordo di programma per il riutilizzo della ex stazione torpediniere, e abbiamo anche parlato di un intervento importante pr la riqualificazione dell’area di Taranto: un intervento di foresta urbana tra rione Tamburi e Ilva. Ma siamo ancora a livello di proposta su questo – ha chiarito De Vincenti – perchè è in corso un confronto tra Comune di Taranto e Regione Puglia. Abbiamo qui di fatto il punto sulla progettazione del nuovo ospedale San Cataldo  e su altri interventi di rafforzanento della sanità a Taranto con misure sulle quali il ministero della Salute sta lavorando. Abbiamo anche fatto il punto sull’accordo di programma: le manifestazioni di interesse vanno presentate entro il 3 febbraio, dopodichè ci saranno gli incentivi per dare fiato e respiro alle imprese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *