Home Cronaca MIGRANTI: BIMBA IN GRAVI CONDIZIONI OPERATA E SALVATA A TARANTO

MIGRANTI: BIMBA IN GRAVI CONDIZIONI OPERATA E SALVATA A TARANTO

MIGRANTI: BIMBA IN GRAVI CONDIZIONI OPERATA E SALVATA A TARANTO
0

Un caso umano di grande spessore si è verificato a Taranto. Una bambina somala di tre anni gravemente malata è arrivata nell’hotspot di Taranto con la sua famiglia, la piccola affetta da una idrocefalia acuta è stata operata di urgenza nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale Santissima Annunziata ed ora sta bene. Lo riporta la Gazzetta del Mezzogiorno sul suo sito. Ad accorgersi delle condizioni critiche della piccola, che era in coda per le procedure di identificazione in un gruppo di oltre 200 migranti appena giunti a Taranto, è stato il sindaco, Ippazio Stefano, che è anche medico.
il Sindaco Stefano spiega quanto accaduto: «ho ottenuto, grazie alla disponibilità e collaborazione della polizia, di accelerare per lei e la sua famiglia le procedure in modo da procedere al ricovero immediato». Così, dopo una prima diagnosi fatta nell’hotspot, la piccola è stata visitata e operata d’urgenza nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale tarantino da dove presto potrà essere dimessa perchè, ha detto il sindaco Ippazio Stefano, le sue condizioni le consentiranno a breve di affrontare il viaggio verso la Germania dove è diretta con la famiglia.
I medici hanno verificato che la bimba era già stata operata per un tumore al cervello, ma che purtroppo la massa tumorale si è riformata.”