Home Cronaca MIGRANTI, COLLA SUI POLPASTRELLI E FUGA DALL’HOTSPOT

MIGRANTI, COLLA SUI POLPASTRELLI E FUGA DALL’HOTSPOT

MIGRANTI, COLLA SUI POLPASTRELLI E FUGA DALL’HOTSPOT
0

Sono giunti nel corso della notte appena trascorsa 370 migranti, provenienti da Reggio Calabria e sistemati nell’hotspot all’interno del Porto di Taranto. Ma alcuni di loro si sono allontanati ed abbiano raggiunto la città, in particolare il rione Tamburi e la stazione. Molti migranti arrivati oggi (come era avvenuto anche nei giorni scorsi) hanno spontaneamente lasciato il centro di accoglienza, ci sarebbe stato un fuggi fuggi generale, tra l’altro stando a quanto si è appreso, alcuni dei migranti giunti si sarebbero anche sottratti all’identificazione applicando colla sui polpastrelli, questo poiché temono che una volta identificati non possano più recarsi in altri paesi, l’Italia infatti per molti di questi profughi non rappresenta un punto di arrivo, ma solo un passaggio obbligato verso altre mete europee. Non si hanno notizie certe circa il numero di migranti che sono fuggiti, forse una cinquantina. I Carabinieri nel corso della mattinata hanno provveduto e recuperare una parte dei migranti la metà di quelli che si erano allontanati, i quali sono stati fatti salire su autobus dell’Amat messi a disposizione per questa necessita’ e riportati nell’Hotspot.