“MILLEPROROGHE” TAGLIA I FONDI, A RISCHIO RILANCIO EX BARACCAMENTI CATTOLICA

  • di

8 mesi al giudice Vella e 5 all’avvocato Scarcella con pena sospesa e non menzione. Questa la decisione della Corte d’appello di Salerno sulla vicenda che ha interessato il magistrato e il professionista tarantino.
Vella era stato arrestato per concussione con l’accusa di aver preso denaro dall’avvocato Scarcella. Dopo i primi due gradi di giudizio e relative condanne, la cassazione aveva annullato con rinvio alla corte d’appello di Salerno. Nelle ultime ore la notizia della sospensione della pena.
Vella è difeso dagli avvocati Carlo Petrone e Iadecola. Scarcella dagli avvocati Balestreri e De Feis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *