MISURE ANTI-CONTAGIO: NESSUNA NUOVA ORDINANZA E SCREENING PER GLI OPERATORI DEGLI ASILI NIDO

Non saranno prorogate le ordinanze sindacale 1 e 2 dello scorso 7 gennaio, con le quali è stata disposta la sospensione delle attività degli asili nido e delle scuole dell’infanzia.
Una ricognizione puntuale sull’andamento dei contagi e la disponibilità di Asl ad avviare martedì 19 gennaio un primo screening del personale docente e non docente e dei collaboratori esterni attivi negli asili nido, consentirà il riavvio del servizio.
«Grazie all’intesa con il direttore generale Stefano Rossi e il direttore del dipartimento di prevenzione Michele Conversano – ha spiegato il sindaco Rinaldo Melucci –, a partire da martedì prossimo saranno effettuati nella struttura di via Ancona i test antigenici a tutto il personale pubblico e privato impegnato negli asili nido. È il primo passo di una più ampia campagna che abbiamo concordato con Asl per tutte le scuole cittadine, mirata ad avere un quadro ancora più dettagliato dell’andamento del contagio. Non adotteremo ulteriori misure, per il momento, allineandoci alle decisioni del Governo, ma il livello di attenzione resta alto e dobbiamo continuare a rispettare tutte le prescrizioni necessarie a limitare l’avanzata del contagio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *