MOLTE NOVITÀ NELLO SCHIERAMENTO ANTI-CASERTANA

Sarà un Taranto diverso dalla “cintola in su” quello che vedremoball’opera domani sera allo Stadio “Pinto” di Caserta. Aldo Papagni ricorrerà al tournover. La squadra ancora in rodaggio dovrà affrontare tre gare (tra queste una in trasferta) ed allora è necessario dosare le forze a disposizione, se la difesa appare confermatissima,i dubbi riguardano in particolare il centrocampo sebbene sulle fasce dovrebbero essere confermati De Giorgi e Garcia, le novità riguarderanno la mediana. Nell’ultima partita con il Siracusa, Nigro e Lo Sicco, hanno faticato a creare gioco per le punte, pertanto potrebbe scoccare l’ora di Yousupha Bobb. Al fianco dell’ex Cittadella potrebbe esserci Paolucci, nemmeno utilizzato nel match dello “Iacovone” con gli aretusei. Anche in attacco sono previste un paio di novità: Viola potrebbe partire titolare al posto dell’acciaccato Balistreri (difficilmente verrà rischiato) con Potenza e Bollino in ballottaggio per una maglia. Proviamo a ipotizzare la formazione anti Casertana: comfermato il 343 (o 3-4-1-2), davanti a Roberto Maurantonio i tre centrali saranno sicuramente Altobello, Stendardo e Pambianchi; sulla mediana, da destra, potrebbero essere schierati De Giorgi, Bobb, Paolucci e Garcia, con Potenza, Magnaghi e Viola a comporre il tridente offensivo. In ogni caso, Papagni, che sulla formazione si sbilancia molto raramente, ha ancora qualche ora a disposizione per studiare le migliori soluzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *