MOZIONE 5 STELLE: “DURANTE I WIND DAYS FERMO TOTALE DEGLI IMPIANTI INDUSTRIALI”

I consiglieri comunali di Taranto del Movimento 5 Stelle Nevoli e Battista hanno presentato una Mozione sulle misure da adottare ex art. 50, comma 5, D.L.gs n. 267/2000 in occasione dei Wind Days. I due rappresentanti dell’opposizione allla massima assise comunale hanno tenuto sabato mattina una conferenza stampa dinanzi ad una scuola del quartiere Tamburi dove nei giorni di wind day e’stata ordinata la chiusura delle scuole poiche’ il vento solleva polveri nocive.
Ecco la sintesi del testo della Mozione presentata ai vertici drl consiglio del capoluogo ionico:
” Considerato che nel Rapporto “Ambiente e salute a Taranto: “il quadro della mortalità delle persone residenti del Sito di Interesse Nazionale (SIN) di Taranto […] è critico. ;
E’ realtà tristemente nota che a Taranto e soprattutto al Quartiere Tamburi in ogni famiglia almeno una persona si è ammalata o è deceduta per patologie tumorali, per cui è in atto una vera e propria epidemia;
visto che nel suo programma elettorale il Sindaco Melucci si è impegnato a svolgere “con pienezza il suo ruolo di autorità Sanitaria locale (R.D. 1265 del 27/7/1934), tutelando al massimo la salute e l’igiene pubblica”, ha adottato, l’ordinanza n. 39 del 24.10.2017 con cui ha ordinato “nei Wind Days la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado ricadenti nel Quartiere Tamburi”, dopo aver premesso “che durante le giornate di Wind Days, così come individuate dal ‘Piano contenente le prime misure di intervento per il risanamento della qualità dell’aria nel quartiere Tamburi per gli inquinanti PM10 e benzo(a)pirene la popolazione residente al Quartiere Tamburi di Taranto, subisce, particolarmente, gli effetti della dispersione delle polveri provenienti dall’area industriale immediatamente a ridosso del suddetto quartiere con specifico riferimento al PM10 ed al benzo(a)pirene”;

tutto ciò premesso, i due consiglieri del M5S chiedono che il Consiglio Comunale si esprima in favore dell’adozione di provvedimenti sindacali volti a fronteggiare l’emergenza sanitaria di che trattasi mediante misure che agiscano
specificamente sulle fonti di inquinamento e non sui Cittadini che lo subiscono;
che il Sindaco si impegni ad adottare, in occasione degli eventi classificati come Wind Days, ordinanza ex art. 50, comma 5, D.Lgs. n. 267/2000 di totale fermo – nell’area industriale immediatamente a ridosso del Quartiere Tamburi – degli impianti, dei nastri trasportatori e dei mezzi che determinano l’innalzamento di quelle polveri minerali che successivamente si disperdono nell’ambiente circostante.
Massimo Battista e Francesco Nevoli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *