NASCONDEVA UNA PISTOLA NEL PARAURTI DELL’AUTO, ARRESTATO DALLA POLIZIA

I Falchi della Squadra Mobile di Taranto hanno arrestato per detenzione e porto d’arma e munizioni clandestine un giovanissimo 20enne tarantino.
Nel corso di mirati servizi volti al rintraccio di armi in uso alla malavita locale, i poliziotti hanno proceduto ad una perquisizione nell’abitazione del giovane, sospettato di nascondere una pistola.
Anche di fronte all’esito negativo della perquisizione, i poliziotti non si sono fermati ed hanno proseguito il controllo presso l’abitazione di una zia del giovane dove quest’ultimo alloggiava in maniera sporadica e per alcune brevi periodi.
Anche in questo caso, il controllo non ha dato gli esiti sperati.
Tuttavia, scendendo dall’appartamento, l’attenzione dei Falchi è stata attratta un strano rigonfiamento sul paraurti posteriore della SMART in uso al 20enne e che era parcheggiata nelle vicinanze.
Così, è stato possibile recuperare all’interno del paraurti, avvolta in un pezzo di stoffa, una pistola semiautomatica clandestina modificata mod. 315 cal.8, completa di caricatore.
Dopo quanto trovato il Nigro è stato tratto in arresto in flagranza di reato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *