Home Cronaca NON SI FERMA ALL’ALT, INSEGUIMENTO A TALSANO

NON SI FERMA ALL’ALT, INSEGUIMENTO A TALSANO

NON SI FERMA ALL’ALT, INSEGUIMENTO A TALSANO
0

I “Falchi” della Squadra Mobile di Taranto, hanno denunciato in stato di libertà un 36enne tarantino per resistenza a Pubblico Ufficiale.
I poliziotti, hanno notato a Talsano un giovane a bordo di una Toyota che, uscito da una traversa, ha imboccato il corso principale a velocità sostenuta, incurante dei veicoli e dei pedoni presenti in strada.
Comportamento che ha insospettito oltre modo i poliziotti che hanno deciso di fermare la corsa dell’auto ponendosi al suo inseguimento.
Dopo qualche chilometro, l’uomo al volante dell’auto invitato più volte dai poliziotti a fermarsi ha deciso di accostare in una piazzola di sosta lungo la strada che da Talsano collega al centro del Capoluogo jonico.
Il conducente della Toyota Yaris, che come detto aveva accostato dando l’impressione di voler acconsentire al controllo dei poliziotti, ha invece improvvisamente innestato la retromarcia e, dopo aver leggermente speronato l’auto della Polizia messa di traverso sulla carreggiata, ha ripreso la fuga.
I “falchi”, inizialmente colti di sorpresa, hanno ripreso immediatamente l’inseguimento che si è poi definitivamente concluso dopo qualche minuto alle porte di Leporano.
Nel corso del successivo controllo, il fermato , un tarantino di 36 anni, è stato trovato in possesso di una dose di cocaina e pertanto è stato anche segnalato all’Autorità competente quale assuntore di sostanze stupefacenti.