NUOVA INAUGURAZIONE DEL CENTRO SPORTIVO DI VIA CUGINI (FOTO)

Cerimonia di taglio del nastro per il Centro Sportivo della Marina Militare in Via Cugini. Dopo sei anni l’evento si rinnova, infatti già nel marzo del 2010 ci fu una convenzione sottoscritta tra Provincia, Comune ed ente militare, ma poi la struttura chiuse. Ora si rinnova l’evento dell’inaugurazione dopo altri interventi di ristrutturazione. Presente il Sottosegretario di Stato al Ministero della Difesa Gioacchino Alfano, per la Marina Militare il Comandante del Comando Marittimo Sud, Ammiraglio di Divisione Eduardo Serra, per l’amministrazione comunale di Taranto il Sindaco, Ippazio Stefàno e l’assessore allo sport Francesco Cosa, poi il Vice Presidente della Provincia di Taranto, Gianni Azzaro e il Prefetto Umberto Guidato.
Ad accogliere le istituzioni atleti e associazioni, rappresentative della popolazione sportiva tarantina che hanno partecipato all’evento in un caldo pomeriggio di fine giugno con diverse esibizioni sportive. In campo: lo yoga, il baseball, il tiro con l’arco, il tennis ma anche tanti atleti in erba che hanno improvvisato una partita di calcio o la corsa su pista. Questo patrimonio di impiantistica sportiva prima d’oggi destinato a soddisfare esclusivamente le esigenze del personale militare, grazie ai proficui contatti e accordi stretti tra Marina Militare, Comune di Taranto e Provincia che si sono suddivisi gli oneri ed i compiti per la riqualificazione dell’area ed al suo adeguamento alle vigenti normative tecniche, sportive e di sicurezza degli impianti, anche in tempi più dilatati rispetto alle aspettative, hanno consentito di presentare al Sottosegretario Alfano, alle associazioni sportive e, più in generale al territorio, un complesso idoneo a promuovere la diffusione della pratica sportiva.
Il Sottosegretario Alfano commenta: “Questa struttura militare, che è stata valorizzata dall’intervento congiunto tra la Marina Militare, il Comune e la Provincia, rappresenta il punto di coesione, sempre anelato, della sinergia tra le Forze Armate e le istituzioni locali. Si apre oggi un nuovo spazio cittadino a tutto beneficio delle società sportive tarantine ed in particolar modo agli atleti interessati. Non posso che esprimere il mio vivo apprezzamento a nome del Governo, della Ministro PINOTTI e mio personale, per gli sforzi profusi affinché questo sedime della Marina sia tornato a rivivere le sue finalità originarie, certo che possa espandere i propri benefici anche a tutti i cittadini della città di Taranto”.

IMG-20160627-WA0013
Non tutte le strutture presenti sono ancora utilizzabili, a disposizione della cittadinanza: un campo da calcio, la pista per l’atletica utile per gli allenamenti e non per le competizioni in quanto non omologata, poi tre campi da tennis, c’è la palestra, l’area per praticare il tiro con l’arco, mentre i campi da basket e da pallavolo per ora non sono utilizzabili ed infine ristrutturata la struttura per gli spogliatoi. Sono questi gli interventi realizzati per ora. Utilizzabile anche una tribuna per gli spettatori. Per completare il resto della struttura serviranno altri finanziamenti, circa 400 mila euro, ma per ora non ci sono risorse.
Possono usufruire del Centro Sportivo di Via Cugini le associazioni sportive e gli studenti delle scuole superiori prive di palestra, oltre al personale militare.
La Provincia ha realizzato le opere mentre il Comune dovrà occuparsi della manutenzione del verde (circa 100 mila euro all’anno)
“Una bella soddisfazione – ha dichiarato il presidente f.f. della Provincia di Taranto, Gianni Azzaro – perché mettiamo a disposizione della città di Taranto e della Terra Ionica uno dei luoghi più belli della nostra comunità. Qui giocava una volta l’Arsenal Taranto, in questo centro potranno fare attività sportiva i ragazzi delle nostre scuole. Un ottimo esempio di collaborazione, uno dei primi in Italia, tra forze armate ed enti locali”.
IMG-20160627-WA0012
IMG-20160627-WA0014
IMG-20160627-WA0017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *