OMICIDIO-SUICIDIO, EMERGONO I PRIMI RISULTATI DELLE AUTOPSIE

Emergono le prime notizie dall’autopsia sui corpi delle vittime. Nelle ultime ore il medico legale, il dottor Marcello Chironi, su incarico del dottor Remo Epifani, ha eseguito l’esame autoptico sui 3 corpi. A quanto si è appreso, la donna è stata prima picchiata e probabilmente soffocata. E’ stata aggredita più volte e con violenza. Non si esclude l’utilizzo anche di un oggetto contundente non ancora identificato.

Poco dopo, Alfarano ha sparato al figlio, poi si è tolto la vita. L’esame ha confermato un colpo al bambino e uno al suicida a distanza ravvicinata. Le lesioni di arma da fuoco della calibro 9 sono state letali.

Dall’autopsia, elementi utili alle indagini e alla ricostruzione della dinamica di quanto accaduto martedì sera.

Moglie e marito erano in fase di separazione. L’uomo, l’anno scorso, era stato condannato per violenza sessuale e violenza privata ai danni di una 19enne.
di Valeria D’Autilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *