OPERAZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA CONTRO IL GIOCO ILLEGALE E LE SCOMMESSE CLANDESTINE

I Carabinieri della Compagnia di Massafra hanno arrestato in flagranza di furto aggravato un 29enne del posto. I militari, durante la costante attività di vigilanza e controllo finalizzata alla prevenzione e repressione dei furti, hanno notato, in una centralissima via di Massafra, un motocarro, il cui conducente stava caricando a bordo del mezzo alcuni chiusini in ghisa, appena rimossi dai pozzetti dell’illuminazione pubblica e dell’acquedotto. I Carabinieri hanno controllato il giovane, subito riconosciuto in un soggetto del luogo, il quale, per alleggerire la propria posizione, dichiarava ai militari di essersi impossessato dei chiusini in quanto li aveva trovati abbandonati. Successivamente, il 29enne, posto dinanzi all’evidenza dai Carabinieri, ammetteva di avere asportato i manufatti. A bordo del motocarro sono stati rinvenuti e successivamente restituiti alla ditta appaltatrice, nr. 16 chiusini in ghisa, unitamente ad altro materiale ferroso di cui sarà accertata la provenienza. Il mezzo in questione, risultato privo di assicurazione, è stato sottoposto a sequestro, mentre l’uomo, dichiarato in arresto per furto aggravato, terminate le formalità di rito, su disposizione del P.M. di turno, D.ssa Giovanna Cannarile, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *