OPERAZIONE CONTRO LA PRESENZA ABUSIVA DI FURGONI PER VENDITA ALIMENTARE

La Polizia Municipale di Taranto in coordinamento con la Polizia di Stato ha posto fine con un intervento congiunto alla presenza abusiva di furgoni di vendita alimentare.

“Erano una quotidiana ferita inferta al decoro urbano, agli esercizi commerciali e a chi considera la bellezza del nostro lungomare un patrimonio da tutelare. Un’azione determinata – commenta l’assessore Cataldino – richiesta da tempo e da tanti cittadini perbene di Taranto. Voglio esprimere il mio apprezzamento per il lavoro svolto da ufficiali e agenti che, superando le forti resistenze, hanno provveduto al sequestro dei mezzi. Nei giorni scorsi nella stessa via erano state sequestrate bici risciò prive di autorizzazioni e rimessaggio. Il commercio ambulante ha regole ben precise che vanno rispettate e inoltre, con ordinanza apposita, fu espressamente vietata l’autorizzazione a questo tipo di attività in molte vie importanti della città compreso il lungomare. Taranto chiede a gran voce il ripristino della legalità e l’amministrazione Melucci, con il concreto impegno di tanti dipendenti comunali, muove in questa direzione. Le situazioni di abusivismo e di illegalità diffusa che altro non è che mancanza di rispetto verso chi rispetta le norme, verranno contrastate sempre più. Tornando a ringraziare le donne e gli uomini della Polizia Locale che, nonostante il numero esiguo si sforzano di dare il massimo contributo possibile a questa azione, voglio sottolineare il proficuo lavoro interforze ottenuto grazie alla disponibilità della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e del Corpo della Guardia di Finanza. Ribadisco che, un passo alla volta, riporteremo Taranto ad una condizione di normalità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *