ORDIGNO FATTO ESPLODERE DAVANTI ABITAZIONE A LAMA

Un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere davanti al cancello d’ingresso dell’abitazione di un 77enne in via Azalee a Lama. La deflagrazione del manufatto di medio potenziale, risultato contenere polvere pirica, ha causato danni al cancello, al pavimento e alle mura del cortile, alla porta d’ingresso della casa e ad una finestra. Sul posto sono stati effettuati i rilievi tecnici da parte del personale artificieri della sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale carabinieri di Taranto. Indagini in corso da parte dei militari del Norm della compagnia cittadina per risalire agli autori dell’attentato dinamitardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *