OSTUNI, UCCISA DA SPARO: MARITO ACCUSATO OMICIDIO (Ansa)

(FONTE ANSA) – Una donna di 46 anni, Giovanna De Pasquale, è morta nella tarda serata di ieri nella sua casa a Ostuni dopo essere stata colpita, al braccio e al torace, da uno sparo che sarebbe partito dalla pistola del marito che è stato arrestato con l’accusa di omicidio colposo. L’uomo, Francesco Semerano di 54 anni, avrebbe raccontato di aver ferito la moglie mentre maneggiava la pistola per pulirla. La dinamica dell’accaduto è ancora da accertare. Sul corpo della vittima il pm di turno Giovanni Marino ha disposto l’autopsia. L’arma è risultata legalmente detenuta, a differenza di quanto ipotizzato in un primo momento dalla polizia. I fatti si sono verificati in una villa alla periferia della città all’interno della quale, a quanto si apprende, c’erano altre persone al momento dell’accaduto. Momenti di nervosismo ci sono stati in seguito all’arrivo sul posto dei giornalisti, uno dei quali è stato aggredito.

Foto tratta da dreamstime.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *