PALAGIANELLO: ARRESTATO LADRO DI UVA

I Carabinieri della Stazione di Palagianello, nel corso di predisposto servizio per la prevenzione e repressione di furti perpetrati in ambito rurale, in particolar modo di quelli ai danni di aziende agricole, hanno tratto in arresto un 75enne tarantino, gravato da precedenti di polizia, con l’accusa di Furto Aggravato (art. 624 e 625 C.P.).
I militari, nel corso di attività di perlustrazione, hanno sorpreso l’anziano all’interno di un fondo agricolo, sito in contrada Lamaderchie, dove, dopo aver danneggiato la sbarra d’ingresso, aveva strappato a mani nude direttamente dai ceppi circa un quintale di uva da tavola che aveva già posizionato all’interno di appositi contenitori posti nella sua autovettura. Il furto è stato vanificato dal tempestivo intervento dei militari operanti che hanno provveduto a bloccare, identificare e trarre in arresto il responsabile.
La refurtiva recuperata è stata restituita al legittimo proprietario, mentre il veicolo utilizzato dal ladro in trasferta è stato posto sotto sequestro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Taranto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *