PARTE DA CASTELLANETA INVASIONE DI 25 MILIONI DI MELAGRANE DI MASSERIA FRUTTUROSSI

Alle prime ore di questa mattina, intorno alle 6,30 , gli agenti della Sezione Volante , su indicazione dei colleghi della Sala Operativa, si recavano rapidamente in via Vaccarella, dove era stata segnalata una donna con intenti suicidi.
Giunti sul posto, i poliziotti, venivano accolti dal figlio della donna che indicava loro che sua madre era salita sul terrazzo dello stabile ed era sospesa nel vuoto, aggrappata al muretto perimetrale.
Saliti rapidamente sul terrazzo, gli agenti riuscivano ad afferrare per le braccia la donna ormai, come detto, sospesa nel vuoto. Le operazioni di salvataggio risultavano alquanto difficoltose, sia per i dolori lamentati dalla donna al costato, sia perché indossava un pigiama di pile che rendeva alquanto scivolosa la presa dei poliziotti. Dopo circa 20 minuti, durante i quali gli agenti oltre ad tenere ben strette le braccia della donna, cercavano anche di rincuorarla, giungevano i Vigili del Fuoco che, esperti in situazioni di salvataggio, davano il loro determinate contributo nel tirar su la donna. Quest’ultima dopo le prime cure, veniva affidata ai sanitari del 118 , giunti sul nel frattempo sul posto.
La donna veniva trasportata per ulteriori accertamenti all’Ospedale Moscati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *