PARTITI GLI ESPROPRI PER LA RETE IDRICA E FOGNARIA A TALSANO

  • di

Espropri partiti e progetto definitivo approvato per il completamento della rete idrica e fognaria di Talsano.
L’intervento, individuabile come sesto lotto dell’intera operazione predisposta da Acquedotto Pugliese e Comune di Taranto (sono già stati licenziati cinque lotti, l’ultimo a metà dello scorso agosto), consisterà nella realizzazione di circa 19 km di rete idrica e poco meno di 14 km di rete fognaria (in totale 200 tronchi), per un impegno economico complessivo pari a 11 milioni di euro. La Giunta Melucci, lo scorso 18 settembre, ha approvato il sesto lotto in linea tecnica, passaggio necessario per consentire ad AqP di poter predisporre gli adempimenti previsti dalla conferenza di servizi tutt’ora in corso (l’ente dovrà acquisire, tra le altre cose, l’autorizzazione paesaggistica, nonché i pareri della sovraintendenza archeologica).
«Questo lotto consentirà di ricucire la rete dei servizi nella borgata – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Massimiliano Motolese – e completare le zone ancora scoperte. Dopo anni di attesa, l’approvazione del progetto definitivo e l’avvio degli espropri sono segnali di un atteggiamento concreto da parte dell’Amministrazione Melucci, che dagli annunci passa ai progetti. Dovevamo questo intervento ai cittadini delle nostre periferie orientali, e dovevamo farlo presto: non possiamo più consentire che la città viva in epoche diverse, da una parte dotata di servizi essenziali e dall’altra costretta nel medioevo urbanistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *