PENSIONATI, AL RIONE SALINELLA IL “CAROSELLO 2018”

Intrattenimento, dibattiti, servizi. “Carosello” 2018, il tour per le piazze del Sindacato dei pensionati di Cgil Puglia fa tappa a Taranto, sabato 12 maggio, nei giardini Adele Ficarelli, a Salinella.
Un’intera giornata dedicata agli anziani, ai pensionati e alle loro famiglie visto che fin dal mattino i residenti del quartiere vedranno esibirsi in modo itinerante gli artisti di strada dell’Associazione Pachamama. Nel pomeriggio gli altri appuntamenti tra sport, riflessione e spettacoli a cominciare dalla finale di un quadrangolare giovanile di calcetto che si svolgerà al Palafiom. La premiazione in serata. Ancora finale ma di un torneo di burraco nella sede dello Spi di Salinella. Alle 18.00, invece, andrà in scena sul palco allestito nei giardini, il saggio della Ma.Ri Dance School Accademy di Taranto. A seguire il dibattito “Periferie, riqualificazione urbana e sociale” a cui parteciperanno l’assessore all’urbanistica e alla mobilità del comune di Taranto Sergio Scarcia, il segretario generale Cgil Taranto Paolo Peluso, il segretario generale Spi Cgil Taranto Giovanni Angelini e il segretario Lega Spi Cgil Salinella Piero Blasi. L’accompagnamento al piano sarà curato dal maestro Andrea Marinò, coordinerà il tutto Antonio Stornaiolo. La serata sarà conclusa da uno spettacolo musicale.
“A Salinella, una delle periferie di Taranto – specifica Giovanni Angelini segretario generale dello Spi di Taranto – discuteremo della condizione e dei bisogni del variegato mondo della popolazione anziana da cui trarre conoscenza per determinare l’indirizzo politico del sindacato pensionati. La nostra attenzione rivendicativa – continua – deve essere orientata all’invecchiamento attivo. L’anziano ha la propria identità in ordine alla collocazione sociale, in lui non può radicarsi il principio della “cultura della perdita”, prima di tutto della salute, poi di tutto il mondo che lo ha circondato nelle fasi precedenti della vita. Questo senso di smarrimento genera incertezza, disagio, ansia, perdita di serenità. Sta a noi come sindacato, con la partecipazione attiva individuare e sostenere anche i momenti di vita insieme”.
“È proprio in questa prospettiva che si inserisce Carosello con le sue tredici tappe, il doppio rispetto alla prima edizione dello scorso anno – afferma Gianni Forte segretario generale dello Spi Cgil Puglia – è il nostro modo per dare continuità al lavoro che stiamo effettuando sul territorio, sia in ambito sociale che informativo in favore di momenti di aggregazione e di sostegno per dare qualità alla vita dei nostri anziani. Soprattutto nei quartieri più periferici avvertiamo la necessità di uscire dall’isolamento in cui è vissuta questa fase della vita. Stare con il Sindacato dei pensionati della Cgil, invece, vuol dire recuperare energie e come recita il claim della nostra campagna sociale “Vitamina Spi” è il miglior rimedio contro la sindrome dell’inutilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *