PERSEGUITAVA L’EX COMPAGNA, ACCUSATO DI SEQUESTRO DI PERSONA E RAPINA

I Carabinieri della Stazione di Marina di Ginosa, durante un servizio di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione dello spaccio e dell’uso degli stupefacenti da parte di assuntori e spacciatori, hanno denunciato in stato di libertà 2 baresi e 2 tarantini per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I militari, nei pressi di un locale pubblico, hanno notato degli strani movimenti da parte dei 4 individui i quali perquisiti, sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti già divise in dosi e pronte per lo spaccio. In particolare:
– un 49enne ed un 21enne di Martina Franca trovati in possesso rispettivamente di 3 grammi di hashish e di 3 dosi di Ketamina, 1 dose di M.D., 5 grammi di hashish e 5 di marijuana;
– un 19enne ed un minorenne di Monopoli, venivano trovati rispettivamente in possesso di 7 dosi di Ketamina, 1 dose di M.D. e 8 dosi di Ketamina e 1 dose di M.D.
Ai quattro e’ stata complessivamente sequestrata la somma di denaro contante pari a € 115,00 suddivisa in banconote di vario taglio e ritenuta provento dell’attività di spaccio, avanzata la proposta della misura di prevenzione del “foglio di via obbligatorio” dal comune di Ginosa.
Nel corso della stessa operazione i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castellaneta, invece hanno segnalato alle rispettive Prefetture quali assuntori di stupefacenti nr. 4 giovani, trovati in possesso di complessivi gr. 8 di hashish, gr. 5 di marijuana, nr. 18 dosi di ketamina e nr. 5 dosi di MD.
La droga sequestrata verrà analizzata nei prossimi giorni dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *