PISTA CICLABILE O TOILETTE PER CANI AL GUINZAGLIO?

Pare che l’abitudine di non rispettare le regole di igiene e buona educazione sia ancora viva e vegeta in alcuni cittadini tarantini. L’ultima frontiera dello scarso senso civivo si chiama “pista ciclabile” in Viale Magna Grecia. Un’opera realizzata da qualche anno con l’intento diametralmente opposto, ovvero rendere la città piu’ praticabile e funzionale anche in chiave ambientale. Invece no, o almeno in parte no, sulla bella ed elegante pista ciclabile ogni giorno e soprattutto a tutte le ore i maggiori frequentatori sononi cani al guinzaglio a caccia del luogo piu’ adatto per lasciare le loro deiezioni, la folta vegetazione (bellissima ed invitante per passeggiate ecologiche) finisce con l’aiutare chi non e’ dotato di paletta ecologica ne di bottiglietta d’acqua come previsto dalla legge. Insomma la bella ed attrezzata pista ciclabile costata milioni di euro e’ ormai una toilette pubblica, servirebbe maggiore controllo e qualche multa in piu’per scoraggiare gli inguaribili nostalgici dell’inciviltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *