Home Altro POLVERI EX ILVA. INCHIESTA DELLA PROCURA. SI MUOVE ANCHE IL COMUNE

POLVERI EX ILVA. INCHIESTA DELLA PROCURA. SI MUOVE ANCHE IL COMUNE

POLVERI EX ILVA. INCHIESTA DELLA PROCURA. SI MUOVE ANCHE IL COMUNE
0

Si muove anche la Procura di Taranto in merito alle polveri provenienti dallo stabilimento ex Ilva che hanno invaso tutta la città e anche zone della provincia. È in corso un’inchiesta per appurare l’accaduto. Ad operare i Carabinieri del Noe coordinati dal pool reati ambientali della Procura della Repubblica di Taranto.

IL COMUNICATO DEL COMUNE Tempesta di polveri, esposto alla Procura di sindaco e giunta

È stato depositato in Procura un esposto a firma del sindaco Rinaldo Melucci e di tutti gli assessori, con il quale l’amministrazione comunale chiede all’autorità giudiziaria di fare chiarezza su quanto accaduto sabato scorso.

Nello specifico, si richiede che vengano verificate le fonti emissive delle polveri, verosimilmente provenienti dall’area industriale ex Ilva, sollevate dalla tempesta che si è abbattuta su tutto il territorio cittadino. Si richiede, inoltre, che venga accertata l’avvenuta attuazione di tutte le prescrizioni e delle procedure previste dalle norme in materia ambientale, individuando nel caso chiunque risulti responsabile della eventuale commissione di condotte illecite e dei danni occorsi alla salute dei cittadini e al territorio.

«Il fronte cittadino è compatto – le parole del sindaco Rinaldo Melucci –, andiamo avanti tutti insieme per affermare il principio assoluto della tutela della salute».