“PORTO A TARANTO LA SPESA ONLINE”

Il venticinquenne Mirco Barletta torna nella sua città e lancia un nuovo progetto

Approda anche a Taranto – così come accade da tempo in altre città italiane – la “spesa on line”. L’idea è di un giovane che ha scelto di investire nella sua città, gettando le basi per un nuovo modo di intendere gli acquisti e così come il mercato. Taranto, insomma, si adegua ai tempi che cambiano, complice il primo servizio di spesa. Nasce infatti www.okspesa.it già operativo e a disposizione di tutti: basta ordinare tramite il portale e i prodotti vengono consegnati direttamente a casa.
DA CAMERIERE A IMPRENDITORE. A descrivere il progetto è il venticinquenne imprenditore Mirco Barletta: tarantino, che, laurea in Economia in tasca, anni fa è volato in Inghilterra alla ricerca della grande occasione. La permanenza britannica, passata a fare il cameriere, ha consolidato in lui la voglia di creare qualcosa per la propria città: <>.
LA NONNA ISPIRA LO SHOPPING ONLINE. A suggellare l’idea di Mirco, anche un singolare episodio: <>.
TARANTO AL PASSO CON I TEMPI. Sul portale si trova la classica lista della spesa, divisa in diversi settori, come frutta e verdura, formaggi, caffè, pasta, passando per prodotti per l’igiene personale e la casa, senza dimenticare articoli per gli amici a quattro zampe. Basta collegarsi sul sito e selezionare i prodotti che si intende acquistare. Un fattorino di fiducia porta la spesa a casa del cliente che può pagare online oppure al momento della consegna. La merce arriva in pochissimo tempo e il servizio copre l’intera città di Taranto e molti comuni della provincia.
Per fare la spesa in tempo reale e divertendosi, il sito internet di riferimento è www.okspesa.it e per altri contatti, chiamare il numero 340.8401713 oppure inviare una mail a info@okspesa.it, pagina Facebook “OkSpesa”.
Infine, va detto che il fenomeno dello shopping online è sempre più presente nella vita degli italiani. A confermarlo il recente studio “Migliori in Italia – Campioni del Servizio 2017/2018”, realizzato dall’Istituto tedesco “Qualità e Finanza”: delle prime cinque aziende più apprezzate, tre utilizzano internet come strumento di ordine e consegna dei prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *