PUGLIA, PRIMI DUE PAZIENTI GUARITI E NON PIU’ CONTAGIOSI

La scorsa notte a Martina Franca, via Antonio Bruni, ignoti, mediante l’insufflazione di gas, hanno fatto esplodere lo sportello bancomat di un istituto di credito ubicato in quella via asportando le cassette di sicurezza presenti nell’apparecchio contenenti denaro contante in corso di quantificazione.
I malviventi, terminata l’azione delittuosa si sono allontanati a bordo di un’autovettura facendo perdere le proprie tracce.
Sul posto intervenivano i militari della locale stazione coadiuvati dal nor della compagnia carabinieri di Martina Franca e gli artificieri del Nucleo Investigativo del reparto operativo del Comando Provinciale di Taranto.
Sono in corso indagini finalizzate all’identificazione degli autori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *