PULIZIA STRAORDINARIA AL TERMINAL BUS

Dopo le numerose segnalazioni di cittadini, ma anche di tanti forestieri, a proposito delle pessime condizioni igieniche del terminal bus di Porta Napoli, l’Amiu ha effettuato in mattinata un radicale intervento di pulizia e disinfezione. Grazie all’interessamento del presidente del Consiglio comunale di Taranto Lucio Lonoce, l’azienda per l’igiene urbana ha rimosso un’enorme quantità di rifiuti, in prevalenza lattine, bottiglie di vetro e plastica, cartacce e persino profilattici. Inoltre, con diversi dipendenti e vari mezzi, la zona è stata disinfettata con idonei prodotti, irrorati con idropulitrici.
Le lamentele di coloro che partono e arrivano al terminal non riguardavano però solo la presenza di rifiuti, ma anche e soprattutto il fetore insopportabile derivante dal vergognoso malcostume di molti di urinare a terra, nascondendosi dietro le pareti degli edifici presenti in zona.
A tale proposito il presidente Lonoce fa sapere di essere al lavoro con la direzione ambiente del Comune per cercare di installare nella zona dei bagni chimici, giacchè non è pensabile che il gestore del bar del terminal possa farsi carico di consegnare a tante persone (che arrivano o partono contemporaneamente) le chiavi dei servizi igienici, peraltro collocati all’esterno dell’esercizio commerciale.
Insomma una situazione di degrado, che non costituiva certo un buon biglietto da visita per la città, ora rimossa e che si spera non debba ripresentarsi a breve. Grazie agli opportuni accorgimenti che il Comune sta vagliando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *