PULSANO E LEPORANO, CONTROLLI DEI CARABINIERI: UN ARRESTO E DUE DENUNCE

Pulsano e Leporano: Controlli dei Carabinieri. Un arresto e due denunce a piede libero.

I Carabinieri del N.O.R. della Compagnia di Manduria, coadiuvati da militari delle Stazioni di Pulsano e Fragagnano, sono stati impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla ricerca di armi e sostanze stupefacenti. In dettaglio i militari hanno effettuato diverse perquisizioni domiciliari ed in una di queste, presso l’abitazione di MARANGIOLO Benito, 25enne, pregiudicato, di Pulsano, sono stati rinvenuti 33 grammi di hashish e 7 grammi di cocaina, pronti per la vendita, oltre ad alcune apparecchiature per la captazione e l’inibizione di comunicazioni radio e cellulari. L’uomo, al termine delle formalità di rito è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nonché installazione di apparecchiature atte ad intercettare o impedire comunicazioni o conversazioni e, come disposto dal P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Taranto, tradotto presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico.

Nello stesso contesto operativo, venivano inoltre eseguite delle perquisizioni domiciliari presso le abitazioni di un 48enne di Pulsano e di un 51enne di Leporano (Ta), entrambi pregiudicati, quest’ultimo sottoposto alla Sorveglianza Speciale di P.S. dove, con l’ausilio di personale ENEL, veniva accertato l’allaccio abusivo alla rete elettrica delle rispettive abitazioni. Inoltre in casa del 51enne venivano rinvenuti una pistola scacciacani con tappo rosso parzialmente manomesso e n.6 cartucce calibro 9×21. Per tali motivi entrambi venivano denunciati in stato di libertà, all’A.G. tarantina, per furto aggravato di energia elettrica mentre il 51enne veniva anche deferito per possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere e violazione delle prescrizioni di cui alla misura di prevenzione alla quale era sottoposto. Lo stupefacente sequestrato sarà sottoposto ad accertamenti quali-quantitativi presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *