RAPINA: PISTOLA IN PUGNO IN UN DISTRIBUTORE, PRESO

I Carabinieri della Stazione di Taranto Salinella, con il prezioso contributo della Squadra Mobile della Questura di Taranto, hanno arrestato per rapina un 28enne con precedenti alle spalle, originario e residente nel capoluogo ionico.

Ieri, intorno alle ore 12.00, i militari intervenivano presso il bar di un distributore di carburanti ubicato a ridosso di Corso Italia, dove, poco prima, un individuo, parzialmente travisato ed armato di pistola, sotto la minaccia dell’arma, dopo essersi fatto consegnare dal titolare la somma contante di circa 200 euro, si era allontanato a piedi facendo perdere le proprie tracce.

Durante i primi accertamenti, i Carabinieri, con l’ausilio di personale della Questura, rinvenivano, in una via adiacente al distributore, un borsello contenente l’arma utilizzata dal rapinatore per commettere il reato, ovvero una pistola giocattolo priva di tappo rosso e fedele riproduzione della Beretta cal. 9.

Successivamente i Carabinieri dall’esame delle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza del bar riuscivano a delineava l’identikit dell’uomo, il quale, dopo un’ora, si costituiva spontaneamente presso gli uffici della Questura.
L’uomo preso in consegna dai Carabinieri, e’ ststo arrestato per rapina e, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’A.G., veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *