RAPINO’ TABACCHERIA, DENUNCIATO DALLA POLIZIA

Gli agenti del Commissariato di Manduria hanno denunciato in stato di libertà un 34enne del luogo ritenuto responsabile di una rapina ad una tabaccheria il 14 ottobre scorso.
Nel frangente, secondo il racconto della vittima, titolare della rivendita, un uomo con il volto coperto da passamontagna e armato di fucile (nella foto) fece irruzione nel locale facendosi consegnare tutto l’incasso e dileguandosi poi a bordo di una “Peugeot 306” di colore scuro con un complice alla guida.
Le indagini dei poliziotti del Commissariato, partite immediatamente dopo la denuncia, hanno permesso di individuare nel giro di poche ore, prima l’auto che al momento della rapina aveva il lunotto posteriore senza vetro e coperto da una busta nera per i rifiuti e successivamente di identificare il proprietario, un noto pregiudicato della zona.
Rintracciato e messo davanti ad inconfutabili indizi di colpevolezza, l’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, ha ammesso le sue responsabilità per la rapina compiuta ed ha consegnato spontaneamente il fucile ad aria compressa utilizzato per la rapina ed il giubbotto indossato in quel frangente. Continuano le indagini per l’individuazione del complice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *