RETATA, 12 DENUNCE E 39 SEGNALAZIONI

12 denunce a piede libero e 39 giovani segnalati alle competenti Prefetture, quali assuntori di sostanze stupefacenti, sono l’esito delle attività di controllo svolte dai Carabinieri della Compagnia di Massafra negli ultimi giorni. Le Stazioni e l’Aliquota Radiomobile dipendenti hanno eseguito servizi mirati alla prevenzione e repressione di reati in genere con i seguenti risultati:
un Sorvegliato Speciale di P.S. di Statte deferito in stato di libertà, poiché sorpreso dai militari operanti in compagnia di pregiudicati, violando in questo modo le prescrizioni della misura di prevenzione cui era sottoposto;
due coniugi di Statte sono stati denunciati a piede libero per occupazione abusiva di edificio e danneggiamento in quanto, previa effrazione della porta d’ingresso, si erano introdotti in un immobile disabitato di proprietà delle Ferrovie Sud Est, occupandolo abusivamente;
due soggetti di Taranto deferiti in stato di libertà per furto, perché sorpresi, all’interno di un terreno agricolo in Statte, nell’atto di asportare agrumi. La refurtiva, consistente in kg. 550 circa di arance, veniva contestualmente restituita al legittimo proprietario;
un uomo di Crispiano denunciato in stato di libertà per omessa denuncia di armi e violazione delle norme sulla custodia delle stesse, poiché aveva omesso di comunicare, alle Autorità competenti, il trasferimento presso la nuova di residenza di Crispiano dei due fucili, regolarmente detenuti, che inoltre custodiva in maniera non conforme alla normativa. Le armi venivano sottoposte a sequestro;
un individuo di Palagiano deferito in stato di libertà per omessa denuncia di armi, poiché non aveva ottemperato all’obbligo di comunicare, alle Autorità competenti, il trasferimento presso il domicilio di Palagianello dei quattro fucili, regolarmente detenuti, sequestrati nel medesimo contesto;
un giovane di Mottola deferito in stato di libertà per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in quanto, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, veniva sorpreso in possesso di gr. 9 di hashish e di un bilancino di precisione. Tutto sottoposto a sequestro;
una coppia di Crispiano deferita in stato di libertà per furto di energia elettrica, poiché veniva accertato che avevano manomesso il contatore installato presso il loro domicilio, al fine di rifornirsi di energia elettrica senza che i consumi venissero contabilizzati;
un soggetto della provincia di Cosenza deferito in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, perchè, a seguito di perquisizione personale, in agro del Comune di Massafra, veniva trovato in possesso di 11 grammi di eroina che veniva sequestrata;
un individuo di Statte, sottoposto alla detenzione domiciliare, denunciato in stato di libertà per evasione in quanto sorpreso per le vie di quel Comune in violazione della misura detentiva in atto.
Infine, 39 sono stati i soggetti segnalati all’Autorità Prefettizia, quali assuntori di sostanze stupefacenti, con complessivi gr.: 33 di hashish, 3,5 eroina, 5,5 marijuana e gr. 7 cocaina sequestrati, nonché n. 9 patenti di guida ritirate per tale violazione amministrativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *