“RETATA” DEI CARABINIERI, 4 ARRESTI E 13 PERSONE DENUNCIATE

Controllo straordinario del territorio 4 arresti e 13 denunce in stato di libertà.

4 arresti e 13 denunce a piede libero è il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto negli ultimi giorni dalla Compagnia Carabinieri di Manduria e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere. Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni dipendenti dalla Compagnia, nel corso di tale attività, in esecuzione di provvedimenti restrittivi emessi dagli Uffici Esecuzioni Penali del Tribunale di Taranto e Foggia, hanno tratto in arresto,

ed associato presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico:

– un 31enne di Sava (TA), in atto sottoposto alla detenzione domiciliare, dovendo espiare la pena di anni 1 e mesi 3 di reclusione in quanto riconosciuto colpevole di furto in concorso;

– un 61enne di Lizzano (TA) dovendo espiare la pena di anni 1 e mesi 8 di reclusione in quanto riconosciuto colpevole di violazione della Sorveglianza Speciale di P.S. alla quale era stato sottoposto.

e sottoposto alla detenzione domiciliare:

– un 54enne di Sava (TA), dovendo espiare la pena di mesi 3 e giorni 15 di reclusione in quanto riconosciuto colpevole del reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni e lesioni personali;

– un 65enne di Avetrana (TA) dovendo espiare la pena di mesi 2 di reclusione per insolvenza fraudolenta.

Nel medesimo contesto hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 13 persone e più specificatamente: 3 per furto aggravato in concorso e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli; 3 per furto aggravato; 4 per furto in abitazione; 1 per violazione colposa dei doveri inerenti la custodia di cose sottoposte a sequestro; 1 per guida senza patente in quanto mai conseguita; 1 per truffa.

Inoltre venivano segnalate, all’U.T.G. – Prefettura di Taranto, quali assuntori di sostanze stupefacenti, 3 persone, sequestrando complessivamente gr.0,8 di cocaina, gr. 0,9 di marijuana e gr.1,04 di hashish, che sarà inviata al L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Taranto per le analisi quali-quantitative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *