RICUCCI-ZELATORE, STIMA RECIPROCA

“Ci tengo molto a ringraziare la Dottoressa Elisabetta Zelatore, Presidente del Taranto, per esserci venuta incontro per l’anticipo della gara contro la nostra squadra alle 16.30. Gesti come questo, specialmente nel mondo del calcio, non sono mai scontati. Ci ha fatto piacere riscontrare, cosa di cui non avevamo dubbi, la cortesia e l’ospitalità della società tarantina. Taranto è una città speciale per me e l’Università Niccolò Cusano. E’ sempre un’emozione giocare all’”Erasmo Iacovone”, uno stadio storico che ha scritto pagine bellissime del calcio italiano. Esibirsi di fronte al pubblico tarantino è un onore che l’Unicusano Fondi cercherà di onorare al meglio; siamo certi che i tifosi sugli spalti assisteranno ad una gara spettacolare e all’insegna del fair play. Tra l’altro, a Taranto l’Università Niccolò Cusano ha una sua sede che è tra le più importanti del nostro circuito universitario e che è coordinata dal Dottor Gianluigi Palmisano, figura nota anche perché vicina al Taranto calcio. Per questo mi sento molto legato a questa città che vive e respira calcio sette giorni su sette. Faccio quindi un sincero in bocca al lupo alla Dottoressa Zelatore e a tutti i tifosi tarantini per un campionato ricco di soddisfazioni e successi. Trionfi che sono certo arriveranno visto che l’augurio fatto lo scorso anno in epoca play off di ritrovarci in Lega Pro si è poi avverato”.

“Ringraziamo il Presidente dell’Unicusano Fondi, Dottor Stefano Ranucci, per le garbate considerazioni svolte nei confronti del Presidente del Taranto F.C. 1927, Dottoressa Elisabetta Zelatore. Segno questo di un modo diverso più a misura d’uomo, più vicino alla gente, di sentire il mondo del calcio. Il Taranto F.C. 1927 ed il suo Presidente rinnovano, pertanto, i sensi della stima nei confronti del Dottor Ranucci e dei sostenitori dell’Unicusano Fondi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *