Home Cronaca RIFIUTI: “TARANTO A RISCHIO EMERGENZA SANITARIA” ADOC DIFFIDA SINDACO (FOTO)

RIFIUTI: “TARANTO A RISCHIO EMERGENZA SANITARIA” ADOC DIFFIDA SINDACO (FOTO)

RIFIUTI: “TARANTO A RISCHIO EMERGENZA SANITARIA” ADOC DIFFIDA SINDACO (FOTO)
0

Cassonetti ancora stracolmi, con il caldo di questi giorni in molte zone della città i rifiuti accumulati emanano cattivi odori e rendono i marciapiedi difficilmente praticabili. La denuncia parte dall’Adoc l’associazione per la difesa dei diritti dei consumatori di Taranto, il cui prsidente Domenico Votano ha inviato una lettera di di diffida al Sindaco Stefano evidenziando il rischio emergenza sanitaria se non si dovesse correre ai ripari in breve tempo. Questo il testo della missiva, inviata anche alle redazioni giornalistiche: ” Siamo vicini alla emergenza sanitaria, ormai i rifiuti sono ovunque, i cassonetti sono stracolmi in ogni punto della città.
In pieno arrivo della stagione estiva – scrive Votano – Situazione che non può più essere tollerata, ne va della salute di tutti i cittadini e della sicurezza, poiché facilmente a rischio incendio, come già successo.
Abbiamo effettuato un giro in città – prosegue il presidente dell’Adoc di Taranto – e non c’è angolo di raccolta di rifiuti che non sia stracolmo con immondizia sparsa a terra, finanche sul manto stradale e sui i marciapiedi, impedendone di fatto la fruibilità. Ampiamente documentabile dalle foto in allegato.
RIFIUTI 2

RIFIUTI 1
L’Adoc condivide anche la protesta e le segnalazioni provenute da parte della Confcommercio di Taranto, denunciante l’abusivismo dilagante.
“Adoc Invita / diffida
il sig. Sindaco di Taranto dott. Ippazio Stefano ad intervenire con la massima urgenza affinché si intervenga per il ripristino del decoro e della legalità in tutta la Città ed evitare ulteriore peggioramento della situazione.
Simultaneamente si chiede al Prefetto di Taranto che venga valutata l’attuale situazione di “assenza” da parte della stessa Amministrazione Comunale per intraprendere azioni idonee per meglio tutelare la salute e la sicurezza dei cittadini.
Taranto 16/06/2016
Il Presidente
Domenico Votano”
RIFIUTI 7RIFIUTI 6