RUBA CANDELABRI E MANIGLIE ALL’INTERNO DEL CIMITERO (FOTO)

Ladro ruba candelabri e maniglie all’interno del cimitero di San Brunone e finisce in manette. I Carabinieri arrestano un 44enne del posto.

I Carabinieri di Taranto Nord, in collaborazione con i colleghi della Stazione di Taranto Centro, hanno arrestato, in flagranza di furto aggravato, un uomo residente a Taranto, concretizzando dunque tutti gli sforzi finalizzati ad incentivare la presenza sul territorio e soprattutto nelle aree periferiche della città.

L’intensificazione dei servizi preventivi nel capoluogo ionico, segnatamente nel quartiere Tamburi, sta permettendo di incrementare il presidio in tutta l’area nord della città e a ridosso delle grandi arterie di comunicazione, consentendo di prevenire e reprimere la commissione di reati, con particolare riguardo ai furti.

I militari, durante un servizio di pattuglia automontata, sono intervenuti all’interno del cimitero di San Brunone dove hanno sorpreso l’uomo che, dopo aver forzato le porte d’ingresso di 5 cappelle gentilizie, aveva asportato le maniglie delle ante d’ingresso in ottone, nonché i cimeli e i candelabri in ottone e rame custoditi all’interno delle stesse.

Il malvivente, bloccato dagli operanti, mentre era pronto per allontanarsi con la refurtiva, è stato condotto in caserma.

Il 44enne al termine delle formalità di rito, arrestato per furto aggravato, su disposizione del P.M. di turno, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto, mentre la refurtiva, interamente recuperata, è stata sottoposta a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *