SAN SILVESTRO A TARANTO INCENDI, DANNI E INCIVILTA’ (LE FOTO)

Come vuole la tradizione anche stavolta i fuochi d’artificio hanno salutato l’arrivo del nuovo anno. La cronaca anche quest’anno ci consegna una citta’ “esplosiva”, pare che il fenomeno di far esplodere le “bombe” di fine anno nom si sia allentato. Anche la cattiva abitudine di lanciare oggetti vecchi dal balcone testa ben salda, pochi ancora i sentimenti di civilta’, da parte di alcuni nonostante i provvedimenti assunti dalle istituzioni dopo le scorse turbolenti notti di S Silvestro a Taranto. Anche quest’anno sono state alcune zone della citta’ a far registrare momenti di “guerra” da fine anno: Via Mazzini e arterie limitrofe, Rioni Salinella, Paolo VI in particolare. Un incendio in Via Cesare Battisti sulmarciapiedi mentre in Piazza Ramellini le fiamme si sono sviluppate in appartamento a causa probabilmente del cattivo funzionamento di un condizionatore ed ha fatto temere il peggio, addirittura in Via Lago di Montepulciano un ordigno e’ stato collocato sotto un’auto che e’ stata completamente distrutta. Fiamme anche in Via Petrarca, Via Maturi e nella zona del Piazzale Bestat oltre a Via Plinio. Numerosi i cassonetti dati alle fiamme e comoletamente distrutti. Molte le strade stracolme di rifiuti lanciati dai balconi. Due auto incendiate in Via Lago di Alimini. Grande lavoro per i Vigili del Fuoco costretti ad effettuare oltre 20 interventi.
Ecco le foto di Antonello Ingenito




Qui sotto l’intervento dei Vigili del fuoco con una scala i Piazza Ramellini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *