SCONTRO AUTO-MOTO IN CORSO ITALIA, FERITO CENTAURO (FOTO)

I Carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati con particolare attenzione ai quelli contro il patrimonio e lo spaccio di sostanze stupefacenti. L’attività di controllo, che interessato l’intera giurisdizione, è stata eseguita anche con il supporto di un’unita di volo in dotazione al 6° Nucleo Elicotteri di Bari Palese. Nel corso del servizio è stata effettuata anche un’accurata vigilanza stradale finalizzata al rispetto delle fondamentali norme del Codice della Strada da parte degli automobilisti. All’esito dell’attività:
– un 44enne di Carosino e un 75enne di Grottaglie sono stati tratti in arresto in esecuzione di ordine per l’espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, in quanto riconosciuti colpevoli rispettivamente di furto e di reati in materia edilizia ed urbanistica;
– un 21enne, incensurato di Carosino è stato denunciato a piede libero per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. Durante un controllo alla circolazione stradale, sottoposto a perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di 53 grammi di hashish e denaro contante pari a 58 euro, verosimile provento di spaccio. La sostanza stupefacente ed il denaro sono stati sottoposti al vincolo del sequestro penale;
– un 52enne di Grottaglie è stato denunciato in stato di libertà poiché colto nell’atto di panificare malgrado fosse già stato raggiunto dal provvedimento di divieto da parte delle autorità sanitarie, contravvenendo quindi ad un ordine dell’Autorità;
– un 23 albanese residente a Martina Franca e un 41enne di Villa Castelli entrambi attualmente sottoposti alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S. sono stati denunciati in stato di libertà perché colti nell’atto di violare le prescrizioni e le limitazioni imposte dal provvedimento in questione;
– un 43enne di Martina Franca, affidato in prova al servizio sociale è stato denunciato in stato di liberta perché sorpreso in un bar in compagnia di persone censurate;
– un 69enne è stato denunciato in quanto durante il controllo di polizia forniva false generalità ai militari operanti.
Nel corso del servizio sono stati, altresì, segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Taranto 3 giovani colti in possesso di modiche quantità di hashish.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *