SCOPERTO UN LABORATORIO PER LA PRODUZIONE DELLA DROGA (FOTO)

Un vero laboratorio per la produzione di marijuana: la Polizia di Stato denuncia i due “coltivatori”.
Nel pomeriggio di ieri, il personale della Squadra Mobile, nel corso degli ordinari servizi di prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, ha denunciato in stato di libertà due fratelli incensurati, di 27 e 25 anni, entrambi di Manduria per il reato di spaccio.
Durante la perquisizione personale e locale presso la loro abitazione sita in Manduria, sono stati rinvenuti e sequestrati, all’interno della cantina di pertinenza, n. 20 piante di sostanza stupefacente di tipo marijuana, appese per l’essiccazione, dell’altezza di circa mt. 1.50 ognuna, per un peso complessivo di circa 13 kg.
Sono state inoltre rinvenute una macchina sigilla buste e sacchetti, un grinder in metallo intriso di marijuana, un barattolo in vetro trasparente contenente 104 grammi di marijuana già essiccata ed un bilancino di precisione regolarmente funzionante.
Tutto quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *