SEQUESTRATI 21.000 ARTICOLI COMMERCIALI NOCIVI PER LA SALUTE PUBBLICA

Non si arresta l’azione delle Fiamme Gialle tarantine in tutto il territorio provinciale, finalizzata a contrastare quei soggetti economici che commercializzano prodotti sospettati di non essere conformi alla normativa sulla sicurezza e, pertanto altamente pericolosi per il consumatore.

Nel mirino dei Finanzieri della Compagnia di Martina Franca è finita un’attività commerciale con sede a Monteiasi (TA), gestita da un cittadino di nazionalità cinese.
I militari hanno rinvenuto all’interno del negozio 21.000 pezzi fra articoli di bigiotteria e di cosmesi, quali orecchini, bracciali, collane, fermacapelli, perle ed unghie artificiali sintetiche di varia tipologia, sprovvisti delle attestazioni obbligatorie a tutela della salute pubblica.

Il titolare dell’attività commerciale è stato segnalato ai fini amministrativi per violazioni al Codice del Consumo (D.Lgs. 206/2005), in quanto i prodotti non riportavano le indicazioni in lingua italiana ovvero erano mancanti delle indicazioni relative alla ragione sociale, al marchio e alla sede legale del produttore / importatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *