SEQUESTRATI BENI PER OLTRE 100MILA EURO AD UNA SOCIETÀ (FOTO)

La Guardia di Finanza ha eseguito un sequestro preventivo “per equivalente” di beni immobili per un valore di 111mila euro nei confronti del legale rappresentante ed unico socio di una società operante nel settore del recupero dei rottami con sede a Crispiano.
Il provvedimento cautelare è stato emesso dal GIP del Tribunale di Taranto si richiesta della Procura in seguito ad un’indagine con la quale le Fiamme Gialle della Compagnia di Martina Franca hanno accertato che l’impresa avrebbe omesso ai fini IRES la dichiarazione di un reddito imponibile di 406mila euro.
La rappresntante legale della società è stata denunciata per omessa dichiarazione dei redditi. L’ammontare del sequestro è pari all’imposta evasa riferita al reddito imponibile che non sarebbe stato dichiarato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *