(SERVIZIO TG) ARRIVANO NAVI DA CROCIERA A TARANTO. INTERVISTA A SERGIO PRETE

I Carabinieri della Compagnia di Martina Franca, nel week-end appena trascorso hanno posto in essere una massiccia operazione di controllo del territorio. L’attività, resa necessaria dalla vivacità sociale che si determina nel periodo pre-natalizio, ha visto impegnate tutte le articolazioni della Compagnia, comprese, quindi, le dipendenti Stazioni di San Giorgio Jonico, Grottaglie e Montemesola che hanno operato nei Comuni ricadenti sotto le rispettive giurisdizioni. Vari gli obiettivi del servizio: oltre alla ordinaria finalità di prevenire e reprimere i reati in genere, particolare attenzione è stata rivolta alla prevenzione delle rapine ai danni degli esercizi commerciali e dei furti in abitazione. Immancabile, ovviamente, anche l’attività di monitoraggio della circolazione stradale. Il servizio espletato è risultato proficuo sia sotto l’aspetto della deterrenza sia sotto il profilo repressivo. Nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine di carcerazione i Carabinieri hanno tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Taranto un 42enne, di Carosino condannato ad espiare anni 12, mesi 3 e giorni 8 di reclusione perché riconosciuto colpevole di reati in materia di stupefacenti.
Infine, nell’ambito della medesima attività, sono stati segnalati alla competente Autorità amministrativa 7 soggetti quali assuntori di sostanze stupefacenti e, nella circostanza, sono stati sequestrati complessivamente gr. 1,5 di marijuana e gr. 9,20 di hashish che verranno inviati al Laboratorio Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di taranto per gli accertamenti quali-quantitativi.
Analoghi servizi saranno effettuati anche nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *