SETTIMANA SANTA: GEMELLAGGIO TARANTO-SIVIGLIA

Si respira già aria di Settimana Santa e nell’approssimarsi dei momenti più importanti del calendario tarantino, il Sindaco dott. Ippazio Stefàno, ha pensato di invitare a Taranto il suo collega di Siviglia, D. Jaun Espadas Cejas per creare un ponte ideale tra le due città accomunate da una simile tradizione e ritualità. Il Sindaco Stefàno procede per le immagini dei “penitenti scalzi e incappucciati incedono lenti sotto il peso della croce e dei simboli evocativi della passione di Cristo” e scrive: “Taranto come Siviglia. Simile devozione, simile folklore e ritualità, simile partecipazione popolare, simile Semana Santa. Un filo di passione e di tradizione, forse anche un’antica discendenza dei riti, tiene unite le nostre municipalità e sollecita l’idea di un sistema armonico di vicinanza e di condivisione dello spazio turistico e culturale. Taranto come Siviglia rinnova ogni anno il percorso esperienziale ed emozionale e racconta la sua tradizione, i suoi riti, la sua cultura, la sua storia avvolgendosi nella sacralità della passione e nella pietas popolare e diventando volano di polarizzazione turistica che travalica gli àmbiti territoriali cittadini e nazionali. Siviglia come Taranto si sta preparando a vivere uno degli appuntamenti più intensi e partecipati del calendario spagnolo, diventando, non è solo la terra del ritmo, del flamenco, dei gitani…ma la città antica dei Nazarenos che accompagnano la Macarena. La devozione e la sentita partecipazione dei tarantini sono pari a quelle dei sivigliani per i riti della settimana Santa “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *