Home Cronaca SGOMBERO VIA GIOVINE, C’È CHI DORME NEL PORTONE (FOTO)

SGOMBERO VIA GIOVINE, C’È CHI DORME NEL PORTONE (FOTO)

SGOMBERO VIA GIOVINE, C’È CHI DORME NEL PORTONE (FOTO)
0

Resta ancora delicata la situazione dello stabile di via Giovan Giovine a Taranto, una palazzina che negli ultimi giorni ha visto il crollo di un solaio ed il conseguente allontanamento di molte famiglie.
La situazione di pericolo era stata segnalata dagli stessi abitanti. Sul posto i vigili del fuoco hanno constatato infiltrazioni di acqua ed un cedimento al quarto piano dell’immobile. Le forze dell’ordine e gli stessi vigili del fuoco hanno consigliato alle famiglie di lasciare gli appartamenti, in attesa di una ordinanza di sgombero da parte delle autorità competenti. Sono dodici i nuclei famigliari che stanno vivendo una situazione molto difficile.

Nella mattinata di lunedì le famiglie hanno incontrato l’assessore alle politiche sociali Gionatan Scasciamacchia per cercare una soluzione all’emergenza. Attivato il PIS (Pronto Intervento Sociale), sono state proposte sistemazioni temporanee in alcune strutture cittadine, ma le famiglie si sarebbero rifiutate. Intanto, sempre nella giornata di lunedì, gli abitanti della palazzina hanno incontrato anche i funzionari competenti dell’assessorato per presentare i casi più urgenti. Intanto c’è da registrare anche il supporto fornito dall’associazione di don Luigi Larizza e del Comitato di via Giusti, con il presidente Giovanni Aprea. Due famiglie, al cui interno ci sono persone disabili, per ora sono state ospitate in un bed and breakfast.

“Stiamo seguendo con grande attenzione la situazione – ha commentato l’assessore Scasciamacchia – mettendo in campo tutto ciò che la legge ci consente. Queste famiglie non saranno lasciate sole”.
IMG-20160111-WA0006IMG-20160111-WA0007IMG-20160111-WA0005