SGOMINATA A TARANTO LA “BANDA DEL BUCO” (FOTO)

Nella serata di fine d’anno gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato due persone colte sul fatto all’interno di un locale in ristrutturazione mentre erano intenti a praticare un foro per accedere ad una tabaccheria attigua.
Gli agenti della Sezione Volante, a seguito di una segnalazione giunta al 113, intono alle 22,00 del 31 dicembre scorso si sono recati in Via Mar Grande, al quartiere Salinella, dove era in atto probabilmente un furto all’interno di una rivendita di Tabacchi.
I poliziotti circoscrivevano immediatamente la zona interessata e con l’ausilio dei Vigili del Fuoco aprivano la saracinesca di un locale attiguo alla Tabaccheria, dal quale erano stati uditi i rumori sospetti.
Entrati all’interno del negozio gli agenti sorprendevano, ancora con gli attrezzi tra le mani, APPESO Massimo di 47 anni e CAVA Francesco di 38 anni entrambi tarantini.
I due dopo aver praticato un foro nel muro stavano cercando di bucare una lastra di metallo per accedere al Tabaccaio in questione.
Gli agenti bloccavano immediatamente i malfattori e li traevano in arresto in flagranza di reato.
Accompagnati negli Uffici della Questura dopo le formalità di rito gli arrestati venivano condotti presso la locale Casa Circondariale.
Sul posto venivano rinvenuti e posti sotto sequestro numerosi grossi attrezzi utilizzati dalla banda del buco.
I reati contestati ai due: tentato furto aggravato in concorso , danneggiamento e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *