Home Cronaca SI BARRICA IN CASA E MINACCIA IL FRATELLO CON UN’ASCIA

SI BARRICA IN CASA E MINACCIA IL FRATELLO CON UN’ASCIA

SI BARRICA IN CASA E MINACCIA IL FRATELLO CON UN’ASCIA
0

I Carabinieri di Martina Franca nella tarda serata di sabato, sono intervenuti in una via del centro cittadino, dove un uomo di 54 anni, in evidente stato di agitazione, dopo essersi barricato in casa, brandendo un’ascia, minacciava il fratello convivente, impedendogli di uscire.

Alla Centrale Operativa dei Carabinieri è giunta una telefonata che segnalava la situazione e immediatamente l’operatore ha inviato sul posto una “gazzella” del pronto intervento del Nucleo Radiomobile, allertando nel contempo i Vigili del Fuoco e personale sanitario del 118, nonché i Carabinieri Negoziatori del Comando Provinciale di Taranto.

La pattuglia, prontamente intervenuta, accertava che effettivamente la situazione era delicata: l’uomo, infatti, non voleva saperne di desistere dall’azione posta in essere e continuava a minacciare il fratello con l’ascia, per obbligarlo a restare in casa, fino a quando quest’ultimo, pochi minuti dopo l’arrivo della pattuglia, approfittando di un momento di distrazione del germano armato, riusciva ad aprire la porta dell’abitazione e a fuggire.

A quel punto i Carabinieri bloccavano il soggetto esagitato e, dopo averlo disarmato, lo conducevano, con l’aiuto del personale dei Vigili del Fuoco, fuori dall’abitazione.

L’uomo è stato trasportato dal 118 presso l’Ospedale Moscati di Taranto per il Trattamento Sanitario Obbligatorio.