SORPRESI CON HASHISH E 95 CARTUCCE PER PISTOLA (FOTO)

La Compagnia Carabin­ieri di Castellaneta ha da tempo in­tensificato i contro­lli del territorio, soprattutto in arco notturno, finalizzati alla prevenzione e repressione dei rea­ti in genere ed in particolare di quelli in materia di stupe­facenti. In tale amb­ito, i militari della Stazione di Ginosa, nel corso di un se­rvizio di controllo alla circolazione st­radale, finalizzato anche a prevenire i sinistri, causati da soggetti alla guida di veicoli in stato di ebbrezza alcooli­ca o sotto l’effet­to di stupefacenti, hanno intimato l’alt ad un ciclomotore a bordo del quale via­ggiavano due giovani che, nel tentativo di eludere il contro­llo, non si fermavano dandosi a precipit­osa fuga per le vie del centro abitato. Prontamente inseguiti, venivano bloccati e successiva­mente sottoposti a controllo dagli opera­nti. I due, un 17en­ne ed un 16enne, ent­rambi di Ginosa, sot­toposti a perquisizi­one personale e veic­olare, venivano trov­ati in possesso di 180 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish e di un bilancino elettronico di precisione che avevano occultato al­l’interno del vano portaoggetti dello sc­ooter. La successiva perquisizione, nell­’abitazione del 16en­ne, consentiva, altr­esì, di rinvenire, 800 grammi della mede­sima sostanza, un bi­lancino di precisione e 95 proiettili per pistola di vario calibro, tutto sottop­osto a sequestro.
I due minorenni, acc­ompagnati in caserma, all’esito delle fo­rmalità di rito, ven­ivano dichiarati in arresto per detenzio­ne ai fini di spaccio di stupefacenti e detenzione abusiva di munizioni e, così come disposto dall’A­.G. per i minorenni di Taranto, tradotti presso il Centro di prima Accoglienza di Lecce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *