SORPRESI MENTRE TENTANO FURTO IN UNA SCUOLA

I Carabinieri della Stazione di Sava hanno arrestato, in flagranza di tentato furto aggravato in concorso, un 25enne e deferito, in stato di libertà, per il medesimo reato, un 26enne, entrambi del posto e con precedenti di Polizia.
I Carabinieri di Sava hanno intensificato i servizi di controllo del territorio, soprattutto in orario notturno, al fine di porre in essere una mirata azione di contrasto e di prevenzione al fenomeno dei furti e danneggiamenti all’interno degli Istituti scolastici del luogo.
La scorsa notte, durante un servizio di appostamento in prossimità di una scuola, ubicata in p.zza Risorgimento, i militari hanno sorpreso i due che, dopo aver forzato la porta di d’ingresso, si sono introdotti all’interno con l’intento di forzare i distributori automatici di bevande per impossessarsi del denaro. I malfattori, vistisi scoperti dagli operanti, hanno tentato la fuga e, mentre il 26enne riusciva ad allontanarsi e a far perdere le proprie tracce, il 25enne veniva prontamente bloccato.
Il giovane, condotto in caserma, dopo le formalità di rito, veniva arrestato per tentato furto aggravato in concorso e, come disposto dal P.M. di turno, tradotto presso la propria abitazione per essere sottoposto agli arresti domiciliari, mentre il 26enne, riconosciuto e attivamente ricercato, veniva denunciato in s.l..  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *