SORPRESI A FARE UN BARBECUE, DENUNCIATI DALLA POLIZIA DI STATO

Continuano senza sosta i controlli in tutta la provincia finalizzati a verificare il rispetto delle norme dettate, a tutela della salute pubblica, in relazione all’emergenza da covid-19. Con l’arrivo delle belle giornate, i controlli sono stati estesi anche alle zone turistiche del nostro territorio meta anche delle gite fuori porta dei nostri concittadini. Sicuramente, le temperature miti di questi giorni hanno acceso la voglia di trascorrere un po’ di tempo in più all’aria aperta.
Ma, ad alcuni concittadini, anche quella di accendere il barbecue per trascorrere una serata in compagnia senza pensare alle possibili conseguenze per la salute della comunità.
È quanto accertato dagli agenti delle Volanti che sono dovuti intervenire nel quartiere Salinella a seguito di una segnalazione di un assembramento in prossimità di un barbecue.
Numerose le persone che stavano partecipando all’evento e che hanno dovuto interrompere l’improvvisato pic-nic all’arrivo delle pattuglie.
All’arrivo dei poliziotti, infatti, numerosi partecipanti si sono rapidamente dileguati allontanandosi tra le palazzine circostanti mentre tre di loro sono stati bloccati e sanzionati in via amministrativa per l’inosservanza delle disposizioni in materia di tutela della salute pubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *