SORPRESO DAI CARABINIERI CON OLTRE 100 GRAMMI DI HASHISH IN CASA (FOTO)

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto, durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati inerenti lo spaccio delle sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato, un 31enne tarantino, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo hashish.

Un squadra del Nucleo, avendo fondato motivo di ritenere che il 31enne avesse messo in piedi un’attività di spaccio, ha predisposto ed attuato un servizio di osservazione e controllo nella “citta vecchia” ed in particolare nei pressi dell’abitazione del 31enne dove, presumibilmente, veniva esercitata l’attività illecita.

Nel corso di tale attività, avendo constatato un sospetto andirivieni di persone, gli operanti decidevano di intervenire, ritenendo che quel continuo andirivieni potesse in realtà celare lo spaccio di droga.

Due militari, in abiti simulati, raggiungevano quindi il pianerottolo dell’abitazione un altro militare si posizionava all’esterno dell’immobile per evitare che il 31enne, alla vista degli operanti, potesse disfarsi dello stupefacente eventualmente in suo possesso.

Infatti, dopo che i Carabinieri hanno bussato alla porta, qualcuno dall’abitazione gettava un contenitore di medicine che veniva prontamente recuperato dagli operanti.

I militari, dopo aver constatato che all’interno della scatola in questione vi era un bilancino di precisione perfettamente funzionante e un “panetto” del peso di gr. 100 di hashish, decidevano di effettuare una perquisizione domiciliare che consentiva, altresì, di rinvenire, all’interno di un pensile della cucina, un ulteriore pezzo di hashish del peso di gr. 5 e la somma in contanti di euro 1.425,00 suddivisa in banconote di vario taglio, sottoposta a sequestro, unitamente allo stupefacente, in quanto ritenuta provento dell’attività illecita.

La droga sequestrata sarà analizzata nei prossimi giorni dal Laboratorio di Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale dei Carabinieri di Taranto.

L’uomo arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, terminate le formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno, veniva sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *