SORPRESO CON DUE PIANTE DI MARIJUANA, ARRESTATO INCENSURATO

Sorpreso con 2 piante di marijuana e 10 grammi di hashish. Arrestato 22enne incensurato.

I Carabinieri della Stazione di San Giorgio Jonico hanno arrestato, in flagranza dei reati di produzione e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un operaio, 22enne, incensurato, del posto.

I militari, nel corso di uno specifico servizio, finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, venivano a conoscenza che il giovane aveva messo in piedi un’attività di spaccio. Per tali motivi i Carabinieri decidevano di procedere ad una perquisizione domiciliare; l’attività non tardava a dare i suoi frutti in quanto i poco dopo i militari trovavano conferma di quanto sospettavano: all’interno della camera da letto in uso al giovane, e precisamente nel cassetto del comodino, rinvenivano 10 grammi di sostanza stupefacente, del tipo hashish, già suddivisa in dosi pronte per essere smerciate. Inoltre, nel corso delle operazioni i militari rinvenivano, nel giardino pertinente l’abitazione, due piante di marijuana dell’altezza di circa 185 cm ciascuna. Il 22enne veniva condotto in caserma dove, all’esito delle formalità di rito, veniva arrestato per i reati di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sia le piante che l’hashish rinvenuto venivano sottoposti a sequestro ed inviati al L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Taranto per le analisi quali-quantitative del caso. Il 22enne, così come disposto dal P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico, dott. Mariano BUCCOLIERO, veniva collocato in regime di arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *