SORVEGLIATO SPECIALE SORPRESO AL BAR CON GLI AMICI

I Carabinieri della Stazione di Lizzano hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di inosservanza degli obblighi derivanti dalla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di Soggiorno, alla quale era sottoposto, un 42enne del posto.
I Carabinieri, nel corso di mirati servizi info-investigativi volti a prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio ed in generehanno notato l’uomo all’interno di un bar del centro cittadino del paese mentre stava parlando con altri avventori,tutti già noti. Effettuati i dovuti accertamenti di rito, il sorvegliato speciale è stato condotto in caserma e dichiarato in arresto per aver violato le prescrizioni imposte dalla misura a cui era sottoposto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, condotto presso la propria abitazione dove veniva sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *