SPACCIO IN CITTÀ, POLIZIA DENUNCIA DUE GIOVANISSIMI

I Falchi della Squadra Mobile di Taranto hanno denunciato due giovani appena 18enni per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.
Durante i consueti servizi di prevenzione dello spaccio di droga, i Falchi si sono accorti della presenza dei due giovani che avevano strani comportamenti tra piazza Maria Ausiliatrice e via Giovan Giovine, peraltro in tarda serata.
I due avvicinati da alcuni giovani, poi si allontanavano verso via Giovan Giovine, si chinavano tra le auto in sosta e, con qualcosa in mano, tornavano in piazza dove erano ancora ad attenderli i soggetti che li avevano precedentemente contattati ai quali consegnavano piccoli involucri.
I Falchi, dopo poco, non hanno avuto dubbi sulla natura dello scambio.
Bloccati i due presunti spacciatori, dopo un inutile tentativo di fuga, i poliziotti hanno trovato, in corrispondenza del parafango anteriore di un’auto parcheggiata nei pressi, un involucro trasparente in cellophane contenente 7 stecche già confezionate di hashish del peso complessivo di 7 grammi. (Foto)
A seguito della perquisizione personale, entrambi i giovani sono stati trovati in possesso di un coltello a serramanico (foto); uno dei due aveva anche la somma di 100 euro, suddivisa in banconote di piccolo taglio, probabile provento dell’illecita attività.
Sono stati denunciati per spaccio e per possesso di oggetti atti ad offendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *